Premetto che non amo molto parlare di me, preferisco raccontare gli altri…

Non impazzisco quando mi dicono “Sei un’appassionata di fotografia…” perché io non mi reputo una persona appassionata di fotografia. La fotografia è parte integrante di me. La fotografia è cresciuta con me!

La prima volta che ho preso la mia macchina fotografica avevo 7 anni e quando ne avevo 14 sono andata via di casa per studiare fotografia… ho lasciato amici, genitori, le abitudini, la scuola… ho cambiato tutto. Persino la mia tesi di laurea l’ho fatta sulla fotografia e la pittura, perchè per me l’arte è fondamentale, è una fonte d’ispirazione.

E così a 18 anni ho aperto lo studio mentre ancora studiavo pittura. Un bel passo coraggioso, sì… Ma se potessi tornare indietro, non cambierei una virgola. Allora, combinando le mie passioni, quando ho aperto il mio studio vendevo foto d’arte… i matrimoni non m’interessavano e non pensavo fosse ciò che volevo fare. Poi un bel giorno (e un po’ controvoglia) ho accompagnato alcuni colleghi a scattare un matrimonio e ho scoperto un mondo tutto nuovo: mi piaceva l’energia che si respirava, la gioia, l’area familiare… fare amicizia con gli sposi e commuoversi assieme.

Ho cominciato facendo collaborazioni il più possibile e scattando più matrimoni che potessi… finché ho deciso di rinnovare il mio studio e convertirlo in uno studio fotografico specializzato nei matrimoni.

Siccome amo reinventarmi e sono sempre in movimento, nel 2014 ho scoperto come trasformare in arte un’altra mia passione: i bambini. Li ho sempre adorati e amo circondarmi di loro. Ho partecipato ad un corso illuminante con una delle fotografe più brave d’Italia e ho iniziato a specializzarmi nella ritrattistica di famiglia di tutte le età: foto di gravidanza, newborn e baby.

Ma ciò che mi contraddistingue sicuramente è quello che riesco a creare con le persone che fotografo: fossero sposi, genitori, figli, nonni e nipoti… io amo far star bene le persone. Io desidero che il tempo che trascorriamo insieme (fosse durante la giornata del matrimonio, fosse durante la sessione di maternità o a un battesimo) rimanga un’esperienza unica e divertente: per voi, come per me.

Vivo tutti gli istanti, i sorrisi, le gioie e le emozioni, con le persone che fotografo. Le faccio ridere con le mie (a volte sciocche) battute e sorridiamo insieme, di gioia o di commozione…

Le persone che fotografo, diventano una parte integrante di me. Tutto questo viene poi suggellato dalle foto che consegno. Non sono tanto i complimenti che ricevo che mi illuminano la giornata, ma piuttosto la luce che vedo nei loro occhi quando si emozionano davanti ai miei, questo mi gratifica… quando vedo quella luce è come se avessi colto veramente l’essenza di quel tempo insieme, l’essenza delle persone che ho raccontato.

Contattami

Richiedi maggiori informazioni sui servizi fotografici e prenota la tua sessione insieme a me.